IL CONCETTO SOL®

GRAZIE A UNA FORMA UNICA, TANTO COMPLICATA DA COSTRUIRE QUANTO PERFETTA PER LO SCOPO PER CUI E' STATA PENSATA

PREMESSA

QUALI SONO I PROBLEMI CHE COMPLICANO LA RILEVAZIONE D’IMPRONTA

Le difficoltà operative per ottenere precisione per l’impronta su impianti sono causate da vari fattori tra cui:

  1.  I materiali con cui è fatto un impianto sono duri. Non si plasmano dietro sollecitazioni.
  2.  Gli impianti sono collocati in contesti sempre differenti pertanto le condizioni di lavoro hanno fasi non predicibili.
  3.  Quando si mettono più impianti normalmente tra di loro non sono paralleli.
  4.  Gli impianti si mettono a persone vive, pertanto queste rispondono in modo sempre diverso alle manovre del dentista. Anche il diverso stato d’animo di ogni paziente incide sulle condizioni operative. Per conseguenza ogni prova di simulazione in vitro di un’impronta spesso ha valenza relativa se non nulla.

Questo è sufficiente a determinare che lo splintaggio di elementi plurimi e lo strappo energico sono paragonabili a un “salto nel buio” in termini di garanzia di semplicità esecutiva e precisione.

L’analogico tradizionale aveva questi problemi e noi li abbiamo analizzati ed eliminati.

La scansione intra-orale al confronto rende il lavoro più semplice ma non è esente da problematiche di rilevazione delle informazioni.

Per garantire qualità in precisione richiede in molti casi verifiche e tempi lavoro generalmente allungati e complicanze rispetto a quanto si può e si riesce con Sol® Improntafacile in versione analogica.

Questo lo abbiamo studiato e testato in collaborazione con protesisti e odontotecnici e rapportato alle raccomandazioni e regole di importanti aziende che si occupano di metrologìa.

Per questo abbiamo creato e forniamo strumenti e accessori per uso digitale che possono essere usati come tanti altri sul mercato, ma anche associati al sistema analogico quando il caso specifico lo richiede.

Ogni cliente può scegliere cosa è meglio utilizzare per semplificare il proprio lavoro e per quale situazione specifica.

Bisogna ascoltare i clinici e guardarli attentamente mentre lavorano per comprendere quali problemi manifestano e conseguentemente realizzare e tarare per loro strumenti utili a semplificare.

SOL® non è strumento di precisione solo perchè siamo noi a dichiararlo.
Lo è perchè è il risultato di studi e di una fine "messa a punto" per trovare il perfetto connubio tra materiali e forme adatti per lavorare in assieme in modo ideale e per garantirne un facile utilizzo.

I principali obiettivi?

- Non trasferire tensioni ai materiali per impronta
- Ridurre il tempo di lavoro rispetto ad altre tecniche
- Rendere semplice ogni passaggio.

IL CONCETTO (video)